CONDIVIDI

Barile, 2012-12-11 – Ripristinata nella tarda mattinata di domenica 9 dicembre la normale circolazione anche per i bus, sulla SS93 strada che collega il centro urbano di Barile dopo una frana che nella tarda serata di sabato ha investito la gran parte della carreggiata, nelle immediate vicinanze del Santurio della Madonna di Costantinopoli, protettrice del centro arbereshe.. Dopo un sopralluogo si evince molta quantità di terreno tufaceo, arbusti medi e pietre molto grandi del muro franati da circa 3 metri di lunghezza. La strada è stata di fatto delimitata solo da un segnale presente nella foto. Solo per un caso fortuito la frana non ha colpito auto o motocicli di passaggio in un tratto di strada molto trafficato. Forse non sarebbe andata così se l’episodio si fosse verificato nella mattinata oppure nel pomeriggio quando la strada è abbastanza trafficata per la vicinanza della superstrada Potenza-Melfi. L’accaduto denota ancora una volta l’estrema fragilità geologica di gran parte del territorio di Barile e Infatti, per questo bisognerebbe intervenire al piú presto con reti ed altri materiali di sicurezza per far si che in futuro non si ripeta questo disagio.
Lorenzo Zolfo
La foto ritrae il tratto di strada franato e ripristinato.