CONDIVIDI

Barile tiro alla funeBarile (PZ), 2014-07-30 – Ancora una volta il “Borgo in Festa” ha riscosso successo nel centro arbereshe. Una festa popolare fatta di giochi, enogastronomia e musica, nata nel Luglio 2010 grazie all’Associazione “il Giglio” presidente Giovanni di Palma, che si avvale della collaborazione di altri nove soci. “Il Borgo in Festa”-riferiscono gli organizzatori- nasce perchè rispecchia le tradizioni popolari di una festa che che accomuna tutte le fasce di età per stare tutti insiemi, divertendosi con giochi popolari: corsa nei sacchi, corsa con l’Uovo nel cucchiaio, tiro alla fune , gara con gli spaghetti , palo della cuccagna detto “MASC” e gioco delle pignate. Da quest’anno abbiamo aggiunti altri giochi per portare alcune novità, la gara degli Asinelli con il palio “Frena la Ciuccia”, una gara tra 3 asinelli che con il loro condottiere corrono tra i vicoli del Borgo e seguendo un percorso, deve fare nel minor tempo possibile ( per vincere) il tragitto prendere la bandierina tornare in dietro e depositare la bandierina in un cesto.La gente si è divertita ed partecipato molto.

Un’altra novità che ha coinvolto giocatrici e maschi, il Calcio-Balilla Umano, un gioco che ha entusiasmato i protagonisti ed il numerosi spettatori, il calcio balilla ritornerà nelle piazze di Barile a Cantinando, metà agosto e il 31 Agosto sempre in piazza XX Settembre San Nicola”.Il programma del 31 Agosto prevede ore 10:00: Calcio-Balilla Umano, , sono aperte le iscrizioni fin da adesso con squadre da 6 giocatori.Ore 18:30 finalissima torneo con premiazione, a seguire Gioco delle Pignate e in serata ore 21:00 spettacolo musicale a cura del gruppo Folk ” TARANTANZI “.