CONDIVIDI
Barile monumento ai Caduti dopo il furto
Barile monumento ai Caduti dopo il furto

Barile – Alcune notti fa, in piazza A.Bozza, nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria, sono stati asportati dal monumento dei caduti in guerra, due sculture poste alla sua base. L’indignazione di tutta la comunità arbereshe è naturale. A farsi portavoce è il Sindaco avv. Antonio Murano che ha diramato un comunicato a tal riguardo: “a pochi giorni dalla celebrazione dei 70 anni dalla liberazione dal nazifascismo, ignoti individui hanno divelto alcune sculture poste alla base del monumento ai caduti della II guerra mondiale, ubicato nei pressi della stazione ferroviaria. E’ questo un atto vandalico a danno di un monumento che possiede un valore rappresentativo molto forte e che commemora i caduti, morti nel tentativo di portare pace e aiuto alle nostre popolazioni. E’ questo un gesto vigliacco e odioso fatto da delinquenti che non hanno coscienza di cosa sia il sacrificio per gli altri. La loro visione del mondo e della vita è di un tale squallore da lasciare senza parole. Massima indignazione, dunque, per un gesto gravissimo che non possiamo che condannare.Un atto vandalico che lascia

Barile-monumento-come-era-prima
Barile monumento come-era prima

turbamento e che conferma la necessità di mantenere sempre vivo il ricordo e la testimonianza di quanti sacrificavano la loro vita per la nostra libertà. Noi, da Amministratori e cittadini, non possiamo che essere addolorati da un tale atto di inciviltà.Esprimiamo sdegno, ferma condanna e la vicinanza dell’intera comunità alle famiglie dei caduti”.