CONDIVIDI

Barile – Un 23 maggio da ricordare nel piccolo centro del Vulture, scelti tra le otto città italiane per ricordare le vittime della mafia alla memoria dei giudici Falcone-Borsellino. Il campo sportivo Donato Cefola ha accolto 1800 persone tra istituzioni, autorità, studenti di ogni ordine e grado della regione. Ben 19 scuole partecipanti: Rionero, Rapolla, Melfi, Marsiconuovo, Montescaglioso, Atella, Grassano, Senise e Potenza.

Barile vittime della mafiaL’assistenza e la vigilanza è stata assicurata dalle associazioni: Fidass, Avis, Centro Anziani, Proloco, Zero in Condotta, Protezione Civile, Croce Rossa e Intercultura. Solenne è stata la cerimonia di inaugurazione e intestazione ai giudici Falcone-Borsellino dell’area pubblica “Belvedere” da parte dell’amministrazione comunale alla presenza del vescovo della diocesi di Melfi-Rapolla-Venosa padre Gianfranco Todisco.

Barile vittime della mafia
Barile vittime della mafia

Durante la manifestazione c’è stata la premiazione del concorso “Cittadinanza e Costituzione – Diamo forza al nostro impegno” indetto dall’ufficio scolastico regionale di Basilicata. Tra le scuole vincitrici anche la classe V A della scuola primaria di Barile con la poesia “Barile come Capaci” vinta dall’alunna Gloria D’Andrea. Una poesia che ricordava il terribile sequestro e uccisione del giovane Donato Cefola avvenuto alcuni anni fa nel territorio di Barile.