CONDIVIDI

Barile copertina del libro Il Mondo in un bicchiereBarile (PZ), 2014-06-23 – Serata di straordinario spessore culturale alla Pro Loco di Barile: il 21 giugno scorso ha visto in contemporanea l’esordio dell’estate e la presentazione del libro “Il mondo in un bicchiere-Versi e racconti dal sapor di vino nella terra dell’Aglianico e delle Cantine di Pasolini”, ultima fatica di Emilio D’Andrea.Personalità di spicco nell’ambiente culturale di Barile, scrittore, giornalista e poeta, l’autore ha raccolto per l’occasione un panel di rilievo nazionale. Degna la cornice di pubblico che ha affollato la sede di Palazzo Frusci dove, al fianco del neo-eletto sindaco Antonio Murano, si sono succeduti fra gli altri il Presidente della Pro Loco Daniele Bracuto, il professore universitario Ettore Bova, il direttore generale APT Basilicata Giampiero Perri ed il caporedattore TG3 Basilicata Oreste Lopomo.

“Ne è scaturito-riferisce il dott. Pasquale Soda, giunto per questa occasione da Napoli- un quadro articolato e realistico di un territorio, il Vulture melfese, il quale fra tante difficoltà ed un inarrestabile impoverimento demografico, tenta faticosamente di trovare un momento di riscatto e di prospettiva futura. In tal senso un ruolo decisivo può essere svolto dalla proposta di itinerari eno-gastronomici che accompagnino e sottolineino le bellezze storiche e paesaggistiche della Regione, facendo perno sull’Aglianico del Vulture, unico ed inimitabile prodotto di questa terra. L’accorata recitazione dell’autore ha poi tratteggiato un mondo contadino che da secoli ha saputo trarre il meglio dalla terra, trasmettendo saperi e sapori di generazione in generazione.

Barile intervento Emilio D'Andrea
Barile.Intervento di Emilio D’Andrea

In chiusura gli interventi di Angela D’Andrea, presidente del Comitato Sacra Rappresentazione e di Donato Mazzeo, giornalista e profondo conoscitore della cultura Arbereshe. La prima ha sottolineato il potere evocativo dei versi ascoltati ed il secondo ha auspicato positive ricadute sull’intera Regione in occasione degli itinerari pasoliniani per i 50 anni de “Il Vangelo secondo Matteo”, che ha visto girare a Barile numerose scene, e dell’imminente evento “Matera capitale europea della cultura 2019”. E dopo tanto parlare si è passato alle libagioni, grazie alla sapiente organizzazione dello staff della Pro Loco ed alla generosa partecipazione delle numerose Aziende Vinicole che hanno sponsorizzato l’evento.

Ringraziamo quindi l’amico Emilio, per averci offerto questa preziosa opportunità di arricchimento umano e culturale”.

 

 

 

[su_button style=”3d” color=”#000000″ center=”yes” icon_color=”#095ef2″ text_shadow=”0px 0px 0px #000000″]Torna alla home page[/su_button]