CONDIVIDI

Barile – Incredulità e sgomento nel centro arbereshe per la morte improvvisa di Nicola Travierso, un camionista che si faceva voler bene da tutta la comunità. Alcuni giorni fa, ha partecipato ad una festa di piazza, è caduto a terra, ricoverato all’ospedale San Carlo di Potenza, muore un paio di giorni muore. Ha lasciato il paese sgomento, tutti lo conoscevano. Un altro grave lutto ha colpito questa comunità che non si è ancora ripresa dopo la misteriosa scomparsa di Sveva Taffara, la giovane ragazza piemontese ritrovata morta in un terreno agricolo sulla strada provinciale Barile-Ginestra.Adele Castellano, sulla improvvisa morte di Nicola Travierso,attraverso le pagine di facebook, ha riferito:”la vita a volte e’ strana! E’ capace di trasformare momenti di allegria e spensieratezza , in momenti di tristezza e dolore!.Penso che la tua scomparsa, forse dovuta anche alle circostanze in cui e’ accaduta, abbia lasciato un po’ in tutti tanta tristezza, anche in chi come me non ti conosceva!.Riposa in pace”. Gli Angeli della notte, si associano al dolore della famiglia del caro Nicola, con una dedica: “Ciao Nicola ci hai lasciato con il sorriso”. Della sua morte, l’hanno saputo anche amici emigranti del nord Italia, tra questi Giuseppe Carfagno che si associano al dolore della famiglia e della moglie Lucia.
l.z.

La foto ritrae Nicola Travierso.