CONDIVIDI

barile_partecipazione_attiva_sulla_legalita_scelta_tra_le_otto_cittaBarile – Grande soddisfazione per tutta la comunità scolastica dell’I. C. “Giovanni XXIII” di Barile per l’invito ricevuto dal Ministero dell’Istruzione a partecipare alla cerimonia di inaugurazione dell’a. s. 2016-2017 che si svolgerà il 19 settembre presso il Campus Scolastico di Sondrio. Ciascun Ufficio Scolastico Regionale è stato invitato ad indicare alla Direzione Scolastica Generale cinque istituzioni scolastiche rappresentative della propria regione, che potranno assistere dal vivo alla Cerimonia con una delegazione composta da insegnanti e studenti.

La Cerimonia, come è ormai tradizione, dà il giusto risalto al lavoro svolto dalle scuole sui temi dell’integrazione, Intercultura, legalità, dispersione scolastica, disabilità, disagio giovanile, sport, musica ed eccellenze del made in Italy.Durante l’evento, che sarà trasmesso in diretta su Rai1 con il programma “Tutti a scuola”, saranno ospitate le migliori esperienze educative e formative realizzate dalle scuole italiane e verrà dato spazio alle capacità creative e artistiche degli studenti. L’I. C. “Giovanni XXIII” di Barile è stato selezionato per il lavoro svolto sul tema della legalità, avendo dedicato l’offerta formativa di un intero anno scolastico alla legalità: gli alunni attraverso numerose e intense esperienze didattiche hanno acquisito la consapevolezza di essere “Testimoni di legalità”.

barile ingresso scuola comprensiva
Barile ingresso scuola comprensiva

Inoltre, il 23 Maggio, giorno simbolo della lotta contro le mafie, Barile ha visto testimoniare i valori della legalità alla manifestazione “Palermo chiama Italia… la Basilicata risponde” dagli alunni di tante scuole di tutta la Basilicata. La cerimonia di inaugurazione avrà luogo il 19 settembre alla presenza del Presidente della Repubblica e del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che rivolgeranno a docenti e studenti il loro messaggio di augurio per lo svolgimento del nuovo anno scolastico. All’inaugurazione saranno presenti, inoltre, le massime autorità dello Stato, esponenti del mondo della cultura, dello sport, dello spettacolo e le delegazioni di docenti e studenti rappresentative di tutto il territorio nazionale.