CONDIVIDI
Ginestra Barile danni provocati da un cinghiale
Ginestra Barile danni provocati da un cinghiale

Ginestra – Ci risiamo, a parlare in negativo della viabilità provinciale Barile-Ginestra. Questa volta non centra la pericolosità della strada, messa in sicurezza dalla Provincia pochi mesi fa. Il pericolo su questa strada è costituita dai…cinghiali, che scorazzano liberamente per la campagna circostante. Ma quanto successo nella serata dello scorso 24 marzo dopo le 19, sa dell’incredibile. Un automobilista di Ginestra, di ritorno dal lavoro, in prossimità del viadotto dell’Arcidiaconata, è stato investito da un cinghiale che voleva da una parte all’altra della strada. L’impatto con il mezzo è stato così violento fino a provocare danni ingenti alla macchina, che è stata spostata nel momento in cui c’è stato lo scontro. Il cinghiale è morto sul colpo. L’automobilista ha immediatamente chiamato i carabinieri per gli accertamenti del caso e solo dopo qualche ora, l’animale protetto, è stato rimosso dalla strada dagli addetti specializzati. Un altro automobilista di Ginestra poco più di un anno fa, ha avuto la stessa sorte, con notevoli danni alla sua autovettura.

Ginestra barile il cinghiale
Ginestra-Barile il cinghiale

Probabilmente l’autista incidentato avrà diritto al rimborso dei danni subiti in quanto c’è un fondo regionale per risarcimenti danni dovuti a causa di impatto contro animali selvatici, ma protetti, come i cinghiali. Sono in tanti ad aver subito danni contro animali, la stessa cosa è capitata ad una signora di Montemilone, mentre raggiungeva il suo paese, ritornando da Venosa. Tra il serio ed il faceto, il commento di una ragazza di Venosa su facebook: “Povero cinghiale..se andasse meno veloce e rispettando i limiti questo non accadrebbe,dopotutto la strada è costruita su quella che è la loro terra. Spero che il conducente stia bene, ma lasciatemi esprimere il mio malessere dove di fronte ad un povero animale morto a terra si riesce a parlare solo di danni economici”.