CONDIVIDI

CantinandoBarile, Un successo l’8^ edizione di Cantinando, un evento organizzato dal un gruppo di volontari che hanno costituito un’associazione dal titolo significativo: “Sisma” e presieduto da Cristina Acucella di Rapolla. Il palcoscenico, il parco urbano delle Cantine, un paesaggio suggestivo dove il regista Pier Paolo Pasolini, girò alcune scene del film: “Il Vangelo secondo Matteo” del 1964. Migliaia le persone confluite fino al punto che questo parco urbano sembra non essere sufficiente a contenere le tante persone che giungono da ogni parte della Basilicata ed anche dalle regioni limitrofe.

Musica, arte, cultura e vino i protagonisti di Cantinando. La serata conclusiva del 19 agosto ha visto protagonisti alcuni giovani in negativo, sarà stato un bicchiere di vino di troppo, uno sfottò con qualche accoltellamento, fatto sta che fino alle prime ore del 20 agosto, questi giovani sono stati fermati ed interrogati presso la caserma dei Carabinieri della locale stazione di Barile. Un suggerimento per gli organizzatori: dal prossimo anno far pagare un biglietto di ingresso e maggiore presenza delle forze dell’ordine a questo evento.

Lorenzo Zolfo