CONDIVIDI
Donato Innocenzio in Libia
Donato Innocenzio in Libia

Barile (Pz), 2014-03-15 –  – Dopo avere festeggiato, recentemente,  la signora Giulia Mazzeo Botte che s’avvìa verso i 104 anni di vita prospera e laboriosa , il Comune , Sindaco Giuseppe Mecca, con l’associazione Combattenti e Reduci, sezione di Melfi, e la Pro Loco/Unpli di Barile (a cui il Cavaliere al merito della Repubblica  Innocenzio ha,spontaneamente,donato tutto il suo armamentario di ultimo ciabattino del paese, assieme  a Giovanni Giuliano) festeggiano domani 17 marzo 2014,ore 17 c/o Centro Sociale “D.Domenico Telesca”   il centesimo compleanno del simpatico e lucido cittadino barilese, vedovo da alcuni anni. 

Attorniato dai suoi più stretti familiari e dal nipote Saverio, giunto per l’evento da Milano, gli sarà offerta una targa-ricordo  dall’amministrazione municipale, Combattenti di Melfi ed  una pergamena dalla Pro Loco, la classica torta ed un brindisi augurale all’Aglianico del Vulture , naturalmente . Nella foto in b.n.  ( riveniente dal prezioso archivio personale di Innocenzio) durante il periodo bellico ,1944, a Sidi El Barrani -Libia dove, incontrando diversi lucani e barilesi , fra cui Michele Carnevale, Antonio Soda, Nicola Piacentini, Giuseppe De Rosa, Giuseppe Mazzeo et alia,  svolse il compito di infermiere di campo, coadiuvando la Croce Rossa. ME SHUME HARE , Tuç , nga gjith ne !!!