CONDIVIDI
Barile inaugurazione mostra Quadri Plastici
Barile inaugurazione mostra Quadri Plastici

Barile, 2014-01-30 – Dal 1 febbraio e fino all’8 marzo 2014 la Retrospettiva ” Quadri Plastici Avigliano, grazie alla Pro loco di Barile nella persona del suo Presidente, Daniele Bracuto, e all’amministrazione comunale, nella persona del consigliere comunale, responsabile cultura, Sabrina Gagliardi, trova ospitalità nell’incantevole cittadina lucana nel suggestivo scenario di Palazzo Frusci. L’inaugurazione avverrà sabato 1 febbraio alle ore 18. A presentare questa mostra, il presidente della pro-loco di Avigliano, Luciano Sabia: “ I Quadri Plastici di Avigliano si inseriscono sicuramente fra gli eventi più significativi e rappresentativi dell’estate lucana. La loro rappresentazione richiama nella Città a piè del Carmine un numero sempre più crescente di persone affascinate da un evento straordinario e unico nel suo genere. Le prime notizie certe sulla rappresentazione dei Quadri Plastici si hanno ad Avigliano a partire dagli anni ’20.

Nella versione più moderna i Quadri Plastici ( si chiamano così perché riproducono soggetti di arte sacra e storica) sono invece realizzati su palchi fissi e con la maggiore aderenza anche scenografica del soggetto riprodotto, in modo da elevare la qualità artistica della manifestazione. Le rappresentazioni viventi si sono susseguite nel corso degli anni collocandosi prevalentemente all’interno delle manifestazioni dedicate alla Madonna de Carmine, festeggiata ad Avigliano il 16 luglio di ogni anno. Attualmente l’organizzazione delle rappresentazioni, che ogni anno si tengono la prima domenica di agosto ad Avigliano in Piazza Aviglianesi nel Mondo, sulla base di una precisa tematica scelta dalla Pro Loco, è affidata a gruppi di giovani appartenenti ad Associazioni culturali, guidati da direttori artistici e affiancati da apposite figure professionali quali, scenografi, pittori, tecnici delle luci, truccatori, responsabili della fotografia, falegnami.

L’innovazione introdotta, nell’ultimo decennio, di un adeguato commento musicale aggiunge fascino ed emozione e aiuta a entrare, per così dire, nel tema proposto , creando una sorta di magia che coinvolge lo spettatore fin dalle prime note ed ancora prima che si apra il sipario. Inoltre, al fine di valorizzare il patrimonio artistico religioso lucano, la Pro Loco ha avuto la sensibilità di proporre anche opere raffiguranti i più importanti momenti della vita di Cristo presenti nelle chiese della Basilicata. La manifestazione dei Quadri Plastici, rappresenta, senza ombra di dubbio, l’appuntamento culturale della comunità aviglianese di gran lunga più importante e più seguito.

La Pro Loco di Avigliano ha accolto, pertanto, con entusiasmo la proposta dalla Galleria Il Sant Graal di realizzare nel suo spazio espositivo in Via Pretoria a Potenza una retrospettiva sui Quadri Plastici dal 1997 a oggi, seguito da Lagonegro.. Un successo che si ripete ogni anno grazie alla professionalità dei direttori artistici dei vari gruppi, alla ormai elevata bravura dei figuranti e di tutti coloro che hanno e contribuiscono alla realizzazione dei Quadri Plastici di Avigliano, che costituiscono un vero e proprio genere artistico”.
Lorenzo Zolfo