CONDIVIDI

versi teocritoBari – Venerdì 9 ottobre, alle ore 18,30 nella nuova libreria Di Marsico, in via Calefati 136 a Bari, sarà presentato il libro “Versi a Teocrito” della scrittrice Anna Santoliquido, edito da Progedit con la prefazione di Ettore Catalano, e copertina a colori del pittore Rocco Barbarito. La pubblicazione contiene anche le traduzioni del testo poetico in quattro lingue: Greco, Inglese, Tedesco e Russo. Interverranno la Prof. Graziella Todisco dell’Università di Bari ed il Prof. Gaetano Bucci critico letterario. La lettura dei versi sarà affidata all’attore Lino De Venuto.

Tutti i lettori della poesia di Anna Santoliquido ben conoscono quale magmatico accendersi di sensazioni venga registrato nei suoi versi, tradotti ormai in molte lingue e noti in molti paesi europei: mente e corpo femminili come affilate armi di conoscenza, incessante scavo all’interno del proprio animo, inesausta esplorazione delle possibilità della parola di mordere l’ambiguità del reale, partendo dall’insofferenza dei confini e trattando la poesia come forma di un dialogo difficile (ma necessario) tra tutti i popoli che vogliano raggiungere, nella pace, le condizioni per ricercare ciò che ci lega ed unisce più del poco che ci separa artificiosamente.

In altri ed intensi momenti poetici, nella forma delle sillogi poetiche o del poemetto, Anna Santoliquido ha vissuto e reso la cosmicità del far poesia, attraverso una sapienzialità di nitore classico, nella quale il brivido metafisico riesce a convivere, in modo anfibio, con la capacità di analizzare le tante sfaccettature del reale, le facce di un mondo abitato spesso dall’infamia e dall’ingiustizia e rigato di lacrime e di sangue innocente. E la sua poesia, senza perdere eleganza e controllo, ha saputo farsi carico del dolore del mondo, facendosi strazio testimoniale ed insieme morale oltranza… (tratto dalla prefazione al libro, di Ettore Catalano, Ordinario di Letteratura Italiana nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università del Salento).