CONDIVIDI
Banz i- i fat harlot
Banz i- i fat harlot

Banzi, 2013-08-06 – Affermarsi oggi nel mondo artistico e, nello specifico, musicale non è semplice, grazie però all’appoggio di associazioni ed istituzioni si possono creare le condizioni adatte affinché qualche giovane promessa abbia la possibilità di tentare un salto di qualità. Quanto accaduto ai Fat Harlot è un tangibile esempio di quanto detto. Il giorno 6 agosto 2013 a Banzi avremo la possibilità di ascoltare il lavoro che la giovane band lucana Fat Harlot ha realizzato negli ultimi mesi.

Un ulteriore e decisivo sostegno viene incontro ai Fat Harlot dall’Amministrazione Comunale, dalla Pro Loco “Amici di Ursone” e dall’Associazione Giovanile “Giovani Protagonisti” di Banzi che si sono impegnate in tutti i modi per dare la reale possibilità ai giovani ragazzi di presentare il loro lavoro in anteprima; lavoro che consiste in un CD che i Fat Harlot hanno avuto la possibilità di registrare presso gli studi della “B-Said Music Recording Studio (Salerno)” partecipando e trionfando nella seconda edizione del “Musica Senza Etichetta”, concorso organizzato dall’associazione universitaria “Sui-Generis” mirato a valorizzare le realtà musicali dell’Ateneo Lucano.

Vi diamo pertanto appuntamento, nella splendida cornice del centro storico di Banzi, il 6 Agosto in P.zza Emanuele Gianturco, con inizio alle 22.00 circa dove Mario Bellini alla batteria, Mimmo Nino al basso, Vincenzo Pavese alla chitarra e Rosario Verrastro alla chitarra e alla voce si esibiranno presentando i brani del loro CD e spazieranno nell’ambito musicale con cover di storici interpreti dell’hard rock che vanno da Elvis ai Deep Purple passando per Hendrix e Gary Moore.