CONDIVIDI
Atella A 7 di Rionero
Atella A 7 di Rionero

Atella, 2013-07-29 – Nell’ambito della rassegna R-Estate Atella 2013 promossa dall’Amministrazione Comunale e le associazioni presenti nella cittadina angioina, a cura della pro-loco “Vitalba”, una serata, quella del 27 luglio, da incorniciare. Due eventi hanno valorizzato piazza Matteotti con una festa paesana e degustazione salsiccia e fagioli,panini con porchetta, pasta e fagioli,pettolata e focaccia ripiena e piazza Duomo con la 1^ edizione Vultur Rock nella quale si sono esibiti 4 gruppi musicali, due di Atella: Long Island e Alpha Centaury, uno di Rionero A 7 ed uno di San Fele Work in Progress con l’esecuzione di brani famosi, dai Pink Floyd, Europe, De Andrè,Pino Daniele, Zucchero,Le Orme, P.F.M. Complimenti alla pro-loco Vitalba che è riuscita a far giungere in questa serata nella propria cittadina tante persone provenienti dai centri più grandi, vedi Rionero.

Tanta gente ha riempito le due piazze, distanti poche decine di metri. Mario Coviello responsabile della pro-loco ha riferito: “siamo riusciti con questi due eventi a valorizzare le due piazze del paese. La serata musicale è nata dall’idea dell’amico prof.Mario Bencivenga con l’obiettivo di infiammare il rock del Vulture come evidenziato sul manifesto nel quale è stato riprodotto una chitarra in fiamme”. Ad esibirsi per primi il gruppo più longevo, i “Long Island” di Atella. Voce: Vincenzo Lorusso;bassista: Eduardo Petillo; chitarra:Gianmarco Leccese; batterista:Gerardo Larotonda; tatiere: Pasquale Vernotico.

In circa mezz’ora hanno eseguito i seguenti brani: Medley dei Credence- Clearw-Rev.,Tina Turner:Simply The Best,Pink Floyd: Time;Europe:The final Countdown, Van Halen:Jump. Deep Purple:Strange kind of Woman;Blues Brothers:Soul Men.A seguire il gruppo A 7 di Rionero in Vulture, composto da 7 componenti, costituiti da pochi mesi, alcuni suonano per la prima volta al pubblico. Ecco i brani, alcuni inediti composti dal chitarrista Silvio: Con te al mare, Uno come noi,Lei l’altra, Alternanza d’amore, Donna di strada,Sereni storie confuse, Portami tante rose.

I componenti: voce: Nicola Paglialunga;chitarre: Silvio Libutti e Gerardo Catena;tastiere:Antonio Russillo, batteria:Giuseppe Volonnino; basso:Mimmo Ferrara;Sax:Massimo D’Alfonso. Terza esibizione, il gruppo di San Fele, Work in Progress composto alla voce: Potito Muccia; chitarra:Michele Di Leo;tastiere:Mimmo Fasanella;basso.Marcello Gagliastro; batteria:Mario Bencivenga. Hanno eseguito brani di Pino Daniele:Yes I Know; De Andre’:Il pescatore; PFM:la carrozza di Hans,suonare suonare e celebration. A chiudere questa lunga ed interminabile serata, l’altro gruppo locale Alpha Centaury composto da Mario Coviello (voce), G.Leccese, Vincenzo Lorusso e Angelo Larotonda (alle chitarre);Petillo Eduardo al basso, Pasquale Vernotico alle tastiere,Gerardo Larotonda alla batteria. Questo gruppo è nato 40 anni fa ed ha debuttato nella parrocchia, la prima serata, un matrimonio a Loponio, una frazione di Filiano. Quando suonavano, al chiuso o all’aperto, era seguito da tanta gente. Appuntamento al prossimo anno.

Lorenzo Zolfo