CONDIVIDI

Atella – Dopo il grande successo riscosso domenica 11 marzo dal Pino Minafra Quintet, rinforzato per l’occasione dal sassofonista Roberto Ottaviano, continuano domenica 18 marzo 2012 “I Concerti della Domenica”, la manifestazione musicale voluta dall’Amministrazione Comunale di Atella. Protagonista di questo secondo appuntamento, che si svolgerà come al solito nella Biblioteca Comunale alle ore 18,30, è la “Brasse’s Sound Ensemble”, gruppo di soli ottoni e percussioni coagulatosi intorno al dinamico maestro Carlo Luongo, che rappresenta uno dei rari esempi di “brass band” meridionale. Formato da giovani strumentisti che vivono dalla zona di confine tra il nord Basilicata e l’avellinese, il gruppo ha un organico composto da cinque trombe, un flicorno soprano, due corni, due basso tuba, tre tromboni, un euphonium, e tre percussionisti. “Dall’ottobre 2009 ad oggi, grazie all’impegno degli strumentisti ed alla direzione artistica del maestro Luongo-riferisce il Mà Pasquale Di Muro, dell’orchestra musicale atellana, organizzatrice di questi eventi col patrocinio dell’ammistrazione comunale- la brass ha partecipato a numerosi eventi, eseguito una trentina di concerti, registrato due pezzi per un disco pubblicato da “La Nuova Basilicata” e distribuito in tutta Italia. Il repertorio della “Brasse’s Sound Ensemble” spazia tra i diversi generi musicali: dal classico al moderno, dalle colonne sonore al musical, dai ritmi latini al jazz. Un repertorio quindi assai vasto, capace di coinvolgere, divertire ed entusiasmare gli amanti della buona musica”. Il terzo ed ultimo “Concerto della domenica” è in programma il 25 Marzo (DixiFrixi – Nonsolodixieland).
Lorenzo Zolfo
La foto la Brass’s Sound Ensamble.