CONDIVIDI
Rossella Iacovone con le danzatrici di AsdOltredanza e i partecipanti allo spettacolo
Rossella Iacovone con le danzatrici di AsdOltredanza e i partecipanti allo spettacolo

Matera – L’incontro di culture diverse, attraverso il gesto spontaneo di cittadini di nazionalità e tradizioni differenti che si raffronta con la cultura del Paese che li ospita. Gesti che diverranno racconto nella performance di teatro danza che l’associazione Asd Oltredanza progetti in movimento, presenta martedì 3 gennaio – con inizio alle ore 21 – in piazza San Giovanni a Matera.

In viaggio: pregiudizi e speranze, vedrà in scena, oltre alla coreografa e danzatrice Rossella Iacovone e le alle ballerine di Asd Oltredanza, un gruppo di undici giovani migranti.

La performance è realizzata in collaborazione con la cooperativa Polis ed è parte integrante del lavoro di ricerca Autentravel, che l’associazione Asd Oltredanza sta conducendo sul tema dell’autenticità.

Prendo in prestito una frase di Massimo Gramellini – spiega Rossella Iacovone – che afferma: << Pur di non fare i conti con la realtà preferiamo convivere con la finzione, spacciando per autentiche le ricostruzioni ritoccate o distorte su cui basiamo la nostra visione del mondo>>.

Con il progetto Autentravel e in particolare con In viaggio: pregiudizi e speranze, attraverso la danza, nostro linguaggio, vogliamo invitare a ricercare quell’autenticità di rapporti umani che troppo spesso viene messa da parte. La potenza del gesto e di un’arte performativa, possono creare un momento di condivisione e di incontro fra migranti e comunità locale”.

Gesti e danza si avvarranno di un potente oggetto di scena: il giornale. La stampa quotidiana è potente strumento d’integrazione, capace di dare voce ai singoli, di raccontare le storie di ciascuno e di farle divenire patrimonio collettivo su cui costruire percorsi condivisi. I giornali, sinonimo di autenticità, in questa performance, sono protagonisti al pari dei performer, e divengono oggetti simbolo per raccontare un fenomeno senza mostrarlo o mostrando una cosa diversa.

Abbiamo costruito questa performance nel corso di una residenza artistica con richiedenti asilo dei centri POLIS di Matera, Marconia e Metaponto – prosegue la coreografa Rossella Iacovone – con loro abbiamo lavorato sulla percezione del proprio corpo, che agisce in un tempo e in uno spazio, e che da luogo a gesti e movimenti, tanto più veri e autentici quando cancellano la diversità.

La performance artistica, che si giova della partecipazione del lighting designer Carolo Iuorno, rientra nel cartellone degli eventi di Natale del Comune di Matera ed è offerta gratuitamente a quanti vorranno essere con noi .martedì 3 gennaio in piazza San Giovanni”.

 

Le prove dello spettacolo del 3 gennaio
Le prove dello spettacolo del 3 gennaio

L’associazione Asd OLTREDANZA -Progetti in movimento, sempre nel cartellone di eventi del Natale del Comune di Matera, presenta anche un secondo appuntamento: Autentica pelle. Performance di teatro-danza a cura di Lucia Pennacchia che si terrà domenica 8 gennaio 2017 a Casa Cava con inizio alle 20 e sempre a ingresso gratuito.

Asd OLTREDANZA -Progetti in movimento, presenta:

 In viaggio: pregiudizi e speranze 

performance di teatro-danza

di e con Rossella Iacovone

Martedì 3 gennaio 2017

piazza San Giovanni 

inizio ore 21

durata 40 minuti

INGRESSO GRATUITO

 

Autentica pelle

performance di teatro-danza

a cura di Lucia Pennacchia

Domenica 8 gennaio 2017

Casa Cava

inizio ore 20

durata 50 minuti

INGRESSO GRATUITO