CONDIVIDI
prove di camminata nordica
prove di camminata nordica

Cancellara,2013-07-02 –  Un curioso fenomeno si osserva, da alcuni mesi, per le vie periferiche di Cancellara, Acerenza e Vaglio. C’è un via vai di persone che camminano, chiacchierano, scherzano, tutte accomunate da un unico grande obiettivo: il benessere psico-fisico. Sono i cosiddetti Gruppi di Cammino, promossi dall’U.O. di Igiene e Sanità Pubblica dell’Azienda Sanitaria di Potenza e fortemente voluti dalla Dr.ssa Filomena Lo Sasso – medico di Igiene e Sanità Pubblica – coadiuvata, nelle attività di informazione sanitaria e sostegno ai gruppi, dalla Dr.ssa Angela Smaldone.

Tantissimi i benefici riscontrati da questo sport a costo zero e senza età che associa alla prevenzione di numerose malattie un notevole potere terapeutico sia fisico che psichico ed una maggiore resistenza alle avversità climatiche. Proprio così, perché i camminatori, che solitamente si incontrano un paio di volte a settimana, sono pronti a sfidare anche pioggia e neve, vincendo pigrizia e solitudine. Con l’intento di trascorrere una gradevole giornata e condividere esperienze, conoscenze ed altro, i tre Gruppi, accompagnati dai rispettivi walking leader, si sono dati appuntamento l’ultimo sabato di giugno a Monticchio. Dopo i saluti, le presentazioni e qualche “carrambata”, il grande gruppo di 73 persone ha camminato intorno ai due Laghi di Monticchio, immersi nella lussureggiante vegetazione del Vulture.

Nel corso della giornata, Donato Filippi, istruttore nazionale di Nordic Walking dell’Associazione A.N.I., ha illustrato le tecniche della camminata nordica con l’ausilio APPUNTAMENTO A MONTICCHIO PER I GRUPPI DI CAMMINO DI ACERENZA, di bastoncini, una disciplina sportiva in costante espansione che si basa sul movimento coordinato e alternato di gambe e braccia, interessando la quasi totalità della muscolatura corporea. Dopo averne evidenziato benefici e tecniche, l’istruttore ha fatto muovere “i primi passi” a molti volontari. La giornata è proseguita con l’esilarante performance di Rosa Mancaniello che, a suon di fisarmonica, ha calamitato l’attenzione dei presenti instaurando un’atmosfera gioiosa e conviviale.

Dunque, camminare, camminare e camminare, questo il messaggio imperante emerso dalla piacevole giornata trascorsa sotto il segno della promozione della salute, della socializzazione e del sano divertimento.

Franca Caputo