CONDIVIDI
Aniello Ertico

Potenza – Sabato 22 novembre 2014, alle ore 11:00, presso il Santuario della Beata Vergine del Rosario di Pompei (NA), si terrà la solenne cerimonia di investitura di otto Dame e cinquantaquattro Cavalieri che andranno ad arricchire la Luogotenenza per l’Italia Meridionale Tirrenica dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Tra i Cavalieri il dott. Aniello Ertico che viene insignito già nel 2012 dell’onoreficenza con decreto del Cardinale Gran Maestro. Nato a Potenza nel 1973, vive e lavora in Lucania. Dottore in Scienze Bancarie e funzionario di un importante Istituto di Credito, ha da sempre coltivato la passione per l’arte sacra, per la cultura letteraria e filosofica, associata a quella per la scrittura e per la musica. Conosciuto ed apprezzato anche per le sue personali di fotografia artistica, recensite da illustri critici. Nel 2011 progetta ed inaugura la Galleria d’Arte “Porta Coeli – Collezione Ertico” ad Acerenza. Negli anni il progetto, che dirige con altri appassionati cultori, si è arricchito di sempre nuovi appuntamenti ed è giunto ad una importante evoluzione, allargando il suo sguardo all’arte internazionale della quale la Galleria ad oggi è promotrice con significative collaborazioni poste in essere in particolare con il Medioriente. In attesa dell’inaugurazione della nuova sede, “Porta Coeli – International Art Gallery. Centre for Mediterranean Culture’s Studies”, ecco arrivare questo prestigioso riconoscimento.
Ieri si è svolta la Veglia delle Armi e di Preghiera, presieduta da Mons. Tommaso Caputo, Arcivescovo Prelato e Delegato Pontificio di Pompei, Priore della sezione “Napoli-Beata Vergine del Rosario” mentre oggi sarà officiata la Cerimonia d’Investitura, presieduta da Mons. Antonio Franco, Arcivescovo titolare di Gallese, Nunzio Apostolico e Assessore dell’Ordine. Concelebreranno il solenne rito, Mons. Beniamino Depalma, Arcivescovo di Nola e Gran Priore della Luogotenenza per l’Italia Meridionale Tirrenica, e lo stesso Mons. Caputo. È prevista la presenza del Vice Governatore Generale, S.E. il Cavaliere di Gran Croce, Avv. Giorgio Moroni, e del Luogotenente per l’Italia Meridionale, S.E. il Cavaliere di Gran Croce, Gen. Giovanni Napolitano.