CONDIVIDI

compagnia_lannutti_e_corboVenosa (PZ), 2014-08-05 – Terzo appuntamento per il Festival dei Cinque Continenti a Venosa martedì 5 agosto con lo spettacolo della compagnia Lannutti & Corbo dal titolo “All’inCirco Varietà”, in programma alle ore 21.30 nella suggestiva Piazza Ninni, situata in pieno centro storico. A fare da scenografia allo show sarà l’ex convento cistercense di Santa Maria della Scala, adiacente all’omonima chiesa, risalente al XVI secolo e recentemente ristrutturato.
“All’inCirco Varietà” è uno spettacolo d’arte varia a cavallo tra il circo teatro e il cabaret; un crescendo pirotecnico di comicità, magia, acrobazia, poesia e follia. Lannutti & Corbo danno vita ad un varietà surreal-popolare, popolato da personaggi bizzarri e assurdi, che faranno divertire adulti e bambini: un imbonitore, una soubrette, Saverio l’oggetto del desiderio, un acrobata che vuole vivere in un mondo alla rovescia, un ventriloquo muto, Frank-Stein, il mago della Maiella e la sua assistente e altri “ospiti” a sorpresa.
Domenico Lannutti è attore, comico, mago, autore e regista.

Parallelamente all’attività teatrale e di spettacolo svolge anche un’intensa attività pedagogica, collaborando con diverse scuole di teatro e con l’Università di Bologna. Ha frequentato diverse scuole e svariati laboratori: teatro, commedia dell’arte, tecniche di cabaret, istrionismo comico, clown teatrale, buffone, costruzione del personaggio, illusionismo. Ha recitato in numerose commedie interpretando vari ruoli e partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche sia nazionali che locali. Ha avuto premi e riconoscimenti sia come attore che come comico e con “Buongiorno” della Bekafilms è stato il protagonista del cortometraggio più premiato della storia del cinema italiano.

Gaby Corbo è attrice, acrobata, clown e insegnante di circo teatro. Nata in Argentina, si è formata alla “Escuela de Circo Criollo”, perfezionandosi in acrobalance, verticalismo, tessuti aerei, trapezio individuale e in coppia. Ha sempre lavorato in circhi, teatri e come artista di strada, facendo parte di diverse compagnie. Dal 2006 si esibisce principalmente come artista solista con i suoi spettacoli di circo teatro “Tan-Go” e “Senza indirizzo” e con lo spettacolo medievale “Geppetta”. Dopo aver girato il mondo, ha deciso di stabilirsi a Bologna, dove insieme a Domenico Lannutti ha creato la “P.I.P.P.U. – Piccola Impresa Per Produrre Umorismo” e lo spettacolo “All’inCirco Varietà”, che ha avuto enorme successo e un elevato numero di repliche in tutta Italia.

L’appuntamento successivo con il Festival dei Cinque Continenti è per giovedì 7 agosto alle 19.30 presso la Fontana di Messer Oto, con la presentazione del romanzo “Come un colibrì” di Alessio Pollutri, in un incontro/spettacolo che, ispirandosi alle dinamiche classiche delle presentazioni letterarie, ne diventa una sorta di parodia.