CONDIVIDI

Al Festival del Cabaret di Basilicata e Calabria vince Antonio Mustillo.La finalissima si è svolta lo scorso 12 agosto nell’osservatorio di Toppo di Castelgrande (PZ).

Antonio Mustillo
Antonio Mustillo

CASTELGRANDE (PZ) – La 14a edizione del Festival del Cabaret di Basilicata e Calabria, la manifestazione dedicata ai talenti emergenti del teatro comico nazionale, ha proclamato il suo vincitore: è il molisano Antonio Mustillo, eletto in occasione della serata di “Cabaret sotto le stelle” che si è svolta mercoledì 12 agosto 2015 nell’osservatorio astronomico TT1 di Toppo di Castelgrande (PZ).  Nato a Larino (CB) nel 1974, Antonio Mustillo si esibisce come cabarettista dal 1998, oltre ad essere presentatore televisivo e conduttore radiofonico. È autore e interprete di vari spettacoli, presentati in diversi teatri, locali e piazze, e ha partecipato a numerosi concorsi nazionali di cabaret, contraddistinguendosi per l’originalità sia dei testi che dei personaggi interpretati, con monologhi e gag in cui riecheggiano i fatti e la vita del Mezzogiorno.

Sul palco di Castelgrande l’artista molisano ha portato il personaggio del ferroviere Nicola di Ortanova Marina, perfezionato nei laboratori Zelig in giro per la penisola e diventato il suo cavallo di battaglia. In gara assieme a lui altri due concorrenti: Gli Inseparabili, duo di Foggia composto da Alessio Circiello e Ludovico Rizzi, e I Poli Opposti, altro duo proveniente da Napoli. A decretare la vittoria una giuria tecnica composta da operatori del settore e da personalità del mondo della cultura.

La serata di “Cabaret sotto le stelle” è stata organizzata dall’associazione culturale “Il Circo dell’Arte” di Venosa (PZ) con il sostegno del Comune di Castelgrande, sotto la direzione artistica di Pasquale Cappiello della Artistica Management. Presentatore dello show, a cui ha assistito un numeroso pubblico di oltre trecento persone, lo speaker radiofonico napoletano Fabio Morra. A fare da contorno alla gara vera e propria, tre ospiti d’eccezione: Rocco Ciarmoli, il celebre Rocco il Gigolò di Zelig, che ha presentato anche il suo nuovo personaggio della nonna, Fabian Grut, noto volto televisivo di Stracult, Made in Sud e Comedy Central, e Antonio Montuori, vincitore dell’edizione 2014 del Festival del Cabaret di Basilicata e Calabria.

Nato nel 2002, il Festival del Cabaret si propone da allora di effettuare un monitoraggio costante delle realtà artistiche emergenti rappresentative delle nuove tendenze stilistiche della comicità a livello nazionale, offrendo una finestra quanto più ampia possibile sulle innumerevoli direzioni in cui si muove il cabaret. Un evento divenuto nel tempo un appuntamento fisso nel calendario delle iniziative regionali e che ha aiutato ad avvicinare questa branca dell’arte ad un pubblico sempre più ampio.