CONDIVIDI

Matera – Le prime gare scolastiche prevedono le specialità della corsa campestre e dei giochi invernali. Giovedì 18 febbraio 2016, è prevista la finale provinciale della campestre che si terrà a Matera presso il Campo Scuola – ore 10.00, a cui parteciperanno le scuole di 1° e 2° grado della provincia di Matera.

atletica matera
atletica matera

La finale regionale a cui parteciperanno le scuole della Regione Basilicata sempre di 1° e 2° grado, si terrà il giorno 25 febbraio a Scanzano Ionico presso località il Faro – ore 10.00. Le scuole che si aggiudicheranno le fasi regionali, rappresenteranno la regione Basilicata alle finali nazionali che verranno comunicate nei prossimi giorni. Le manifestazioni sono rese possibili, grazie alla disponibilità delle amministrazioni dei comuni di Matera e Scanzano Ionico, delle federazioni sportive interessate, del CIP(Comitato Italiano Paralimpico), della FIMS(Federazione Italiana Medici Sportivi) e delle varie collaborazioni esistenti su territorio.

Matera. Ottima come sempre la partecipazione delle scuole della provincia di Matera, grazie alla professionalità dei docenti di educazione fisica e alla disponibilità dei Dirigenti Scolastici. A partire dal mese di marzo partiranno le fasi provinciali della provincia di Matera dei giochi di squadra a cominciare nell’ordine dalle categorie Juniores , 1° grado e 2° grado. Le finali regionali sono previste entro il giorno 10 maggio e la fase conclusiva si terranno a partire dal 29 maggio al 4 giugno festa dello sport. Grande la collaborazione in regione del Miur e del Coni di Basilicata che da sempre interagiscono al fine di uniformare e assicurare un’adeguata attività motoria , fisica e sportiva a favore dei nostri giovani studenti. Le collaborazioni continuano per altre importanti iniziative quali “Corri , Salta & Impara” per la scuola dell’infanzia, Sport di Classe per la scuola primaria e gli Educamp raduni estivi che si terranno a Nova Siri. Responsabile provinciale dell’attività sportiva scolastica è il prof. Giuseppe Grilli Coordinatore di educazione fisica dell’ufficio scolastico provinciale di Matera.

L’organizzazione regionale si completa con la prof.ssa Giovannina Molinari Coordinatore regionale di educazione fisica ed uno staff tecnico composto da docenti esperti delle varie discipline. Come sempre positivo la sensibilità del corpo docente e la grande disponibilità dei dirigenti scolastici che hanno ritenuto attraverso un progetto di attività motoria implementare l’offerta formativa per l’anno scolastico in corso. II campionati studenteschi, parte integrante dell’avviamento alla pratica sportiva pomeridiana, si sviluppa oltre che nell’ottica dell’ampliamento dell’offerta formativa ed è in continuità con le proposte didattiche della scuola finalizzate a tutelare, valorizzare e potenziare le attività motorie. Fornire agli alunni docenti una serie di suggerimenti e opportunità tali da garantire la varietà e la quantità delle esperienze motorie come apporto per lo sviluppo delle capacità cognitive importanti ed indispensabili per il successo negli apprendimenti scolastici.

Rappresenta una sollecitazione per il corpo docente a ripensare il proprio contributo all’interno del curricolo nella scuola per favorire , attraverso l’uso del movimento come strumento di apprendimento, a riprogrammare l’intervento futuro, anno dopo anno, sulla base di una buona specificità. Le attività si propongono di fornire, suggerimenti vari per sviluppare negli studenti, attraverso il gioco ed il movimento, la capacità di riconoscere e gestire le proprie emozioni, facilitando così gli apprendimenti e sperimentando, giorno dopo giorno, lo stare bene a scuola. Scoprire nuovi contesti comunicativi attraverso il corpo ed attraverso i gesti e i movimenti, mettendo in gioco i ragazzi sulle potenzialità corporee scarsamente esplorate ed utilizzate.

Il progetto grazie alla riconosciuta valenza educativa e culturale dell’attività sportiva viene incontro agli abbandoni scolastici e alle devianze giovanili, oltre al benessere e apprendimento di nuovi stili di vita. A Matera è prevista la partecipazione del dirigente dell’Ufficio Scolastico provinciale Ispettore Nicola Caputo ,dell’assessore allo sport del comune di Matera Massimiliano Amenta, il presidente del Coni Regionale Leopoldo Desiderio e provinciale Eustachio Tortorelli e il coordinatore regionale Giovannina Molinari, oltre agli amministratori del Comune di Scanzano Ionico .