CONDIVIDI
Luigi Scaglione
Luigi Scaglione

Potenza, 2013-07-08 – La sottoscrizione di un gemellaggio tra la città di Maratea e quella di Rio de Janeiro, partendo dall’evento religioso che unirà le due comunità il 27 e 28 Luglio, quando nella cittadina lucana si celebrerà in contemporanea la Giornata Mondiale della Gioventù, trova la piena ed incondizionata adesione della Commissione Regionale Lucani all’Estero.

“L’iniziativa proposta dal Sindaco Mario Di Trani-riferisce Luigi Scaglione, presidente della Commissione Regionale Lucani all’Estero- è perfettamente in linea con il nuovo programma della Commissione che in relazione alle opportunità di valorizzazione e conoscenza del territorio lucano e per garantire contestualmente occasioni di scambi culturali e di produzioni ha chiesto ai Comuni lucani ed alle associazioni di corregionali all’estero, di costruire un forte legame alla pari dei protocolli e delle intese già sottoscritte a Zurigo, Buenos Aires, Montevideo, che stanno già dando risultati positivi in termini di flussi turistici e acquisti di prodotti lucani.

In questo caso – conclude il Presidente della CRLE, Luigi Scaglione – c’è anche una motivazione ideale che partendo da una riflessione sulla spiritualità e il senso della vita che i giovani cercheranno sull’onda delle emozioni sollecitate dalle parole di Papa Francesco, immaginiamo possa essere la nuova frontiera su cui costruire un ponte di comunione. Per questo motivo ho gia inviato una nota alla nsotra Federazione dei Lucani in Brasile ed alla corrispondente Associazione a Rio de Janeiro”.

Lorenzo Zolfo