CONDIVIDI

Potenza, 2012-10-02 – Negli ultimi anni Acquedotto lucano ha investito 370 milioni di euro per realizzare nuove reti ed impianti, ”con effetti diretti sull’economia lucana”, ma ha crediti per 75 milioni, di cui circa 55 derivano da bollette scadute e non pagate. Trentacinque milioni da utenze pubbliche e poco piu’ di 20 milioni da utenze private. Acquedotto lucano sta avviando una campagna di comunicazione per sollecitare il pagamento delle utenze, ma soprattutto ”il recupero giudiziale” dei crediti. Fonte: Ansa