CONDIVIDI
Acerenza festa del Venosa a fine partita
Acerenza festa del Venosa a fine partita

Acerenza (PZ), 06/16/2014 – La finale Coppa Province disputata sul bellissimo manto erboso sintetico di Acerenza se l’aggiudica l’Asd Oraziana Venosa, che bissa il successo del campionato vinto. Alla presenza di un numeroso pubblico venosino e del gruppo di ultras guidato dal fantastico Peppino, la squadra oraziana,pur priva di Boccomino, Festa, Mollica , Di Tommaso l Manieri V. non si è lasciata intimorire dall’avversaria. Inizio partita col Venosa in attacco: al 10’ il direttore di gara fischia una punizione per il Venosa se ne occupa Volonnino, mischia in aerea del Picerno, Sileno colpisce di testa, ma la palla esce di poco fuori. Il Picerno reagisce, in contropiede si crea un’azione pericolosa in area, al tiro di Falabella, ma Pellegrino è bravo a smorzare il tiro. Ripartenza del Venosa con Volonnino che dribbla due difensori picernesi, prova il tiro che esce di poco fuori.

Il Picerno subito in risposta con un tiro dal limite dell’aria venosina ma Laurano è bravissimo a mettere la palla in fallo laterale. Spagnuolo parte come un razzo sulla fascia crea un perfetto assist per Sileno bravo a stoppare di petto ma poco fortunato sul tiro. Su assist perfetto di Volonnino per Sileno che stoppa la palla e di prima calcia bucando la rete di Cappiello.Il Picerno cerca di reagire dopo il gol subito creando diverse azioni pericolose ma la difesa del Venosa super protetta da Laurano e Pellegrino non concede nulla. Inizio della ripresa col Picerno cerca di alzare la china.Al 60’ il direttore di gara fischia un fallo ai danni di Volonnino, se ne occupa stesso Volonnino perfetto tiro che costringe Cappiello ad allungarsi, mettendo in angolo.

Dopo pochi minuti,lancio lungo di Manieri che sfrutta un taglio di Sileno ( bravo in questa finale, nella altre partite sbagliava troppo) che a tu per tu con il portiere non sbaglia ed arriva il meritato gol della sicurezza. Il Venosa mantiene il risultato con l’ingresso in campo di forze nuove. Da segnalare la presenza del presidente del comitato regionale della FIGC Rinaldi, i consiglieri De Bonis, Leone e Di Benedetto che al termine della partita hanno tenuto un bel discorso sul tema agonistico e sportivo durante la premiazione. Il D.S. Aurelio Caggianelli a nome degli altri dirigenti esalta questa doppia vittoria del Venosa: “una squadra nata nell’ottobre 2013, che in pochi mesi e’ riuscita a vincere tutto ciò che c’era da vincere, frutto del supporto costante dei nostri meravigliosi tifosi, di una gruppo-giocatori seri e fantastici e degli sponsor. Abbiamo riportato il calcio a 11 nella Citta’ di Venosa dopo ben 7 anni”.

ASD ORAZIANA VENOSA 2
REAL PICERNO 0
ASD ORAZIANA VENOSA: Lagala, Pica, Pellegrino, Laurano, Di Tommaso V, Volonnino, Spagnuolo, Manieri R, Sileno, Di Gilio, Zullino.A disp: Talucci, El Guadi, Zotta, Caggiano, Degregorio, Maiorella. All: Lotano.
REAL PICERNO: Cappiello M, Romaniello, Guma, Cappiello, Salvia, Carella, Marcantonio, Giuliano, Falabella, Sabia.A disp: Farenga, Martino, Salerno, Rocco, Faruolo, Carella G, Caggiano.All. Farenga Carmine.
Arbitro: Signore Antonio sezione di Venosa
Marcatori: Sileno (2).