CONDIVIDI

A Potenza sempre più inquilini prendono in affitto un appartamento come abitazione principale: in città nel 2015 sono stati 7 su 10. E’ uno dei dati emersi dal Rapporto sulle locazioni 2015 di Solo Affitti, franchising immobiliare specializzato nella locazione con 340 agenzie (40 in Spagna), elaborato con il supporto scientifico di Nomisma. Lo studio rileva un significativo cambio dei costumi da parte degli italiani rispetto all’affitto, complice la crisi economica di questi anni. Rispetto all’ultimo anno le famiglie che prendono in affitto un appartamento come abitazione principale sono aumentate di quasi 10 punti percentuali, dal 50,3% del 2014 al 59,8% del 2015, con picchi a Palermo e Trento (80% ciascuno), Campobasso (75%) e Roma (70,4%).

potenza
Potenza

Nel capoluogo lucano non mancano i lavoratori in trasferta (25% contro il 22,6% del dato nazionale) mentre gli studenti fuori sede sono poco rappresentati (5%, meno della media nazionale del 16,1%).

Potenza è uno dei capoluoghi di regione dove si utilizzano di più i contratti d’affitto liberi 4+4 (90%), preceduto solo da Milano (94%). I potentini ricorrono in misura marginale ai contratti con canone concordato e transitori (5% ciascuno). I contratti a canone concordato sono i più utilizzati in Italia (dal 37,1% del 2014 al 43,1% del 2015) e nell’ultimo anno hanno superato per la prima volta quelli liberi 4+4, passati dal 39,8% del 2014 al 42,1% del 2015. In calo l’impiego di contratti transitori, passati dal 20,9% del 2014 a 14,3% del 2015.

In controtendenza rispetto al trend nazionale, a Potenza i canoni di locazione risultano in calo (-5%) nel 2015, con contrazioni registrate per tutte le tipologie di immobile, da mono (-6,6%) e bilocali (-5,6%) a trilo (-4,9%) e quadrilocali (-3,8%). A livello nazionale i canoni d’affitto sono tornati a crescere dopo 5 anni di contrazione (+1,7% nel 2015), trainati soprattutto dai grossi incrementi registrati a Bologna (+11,6%), Perugia (+9%) e Bari (+8,5%), così come a Napoli (+6,3%), Genova (+5,5%) e Catanzaro (+5,2%). In alcune piazze, tuttavia, è persistito il segno meno: oltre a Potenza ci sono stati decrementi anche a Palermo (-7,7%), Campobasso (-5%), Roma (-2,2%), Trieste (-1,9%) e Trento (-1,2%).

Secondo il Rapporto sulle locazioni 2015 di Solo Affitti Potenza è il capoluogo di regione più a buon mercato per le locazioni: in città occorrono appena 379 euro per prendere un appartamento in affitto, contro i 516 della media nazionale. Nel capoluogo lucano risultano convenienti sia gli immobili arredati (389 euro al mese contro i 558 in Italia) che quelli dotati di garage (396 euro contro 572). Fra le città più convenienti per gli affitti Potenza precede Campobasso (381 euro al mese), Perugia (396 euro) e Catanzaro (399 euro). Milano si conferma anche nel 2015 la città più cara (canone medio di 916 euro) superando Roma (809) di oltre un centinaio di euro. Seguono Firenze (645 euro), Bologna (568 euro), Venezia (566 euro), Napoli (546 euro).

A Potenza gli inquilini cambiano casa molto frequentemente (ogni 24 mesi, meno della media nazionale di 27,4 mesi) ma non quanto cagliaritani, campobassani e anconetani (18 mesi), aostani (21), torinesi e veneziani (22), e bolognesi (22,7). A Trento e Palermo (48 mesi ciascuno), Napoli e Bari (36 mesi ciascuno) i locatari restano nello stesso appartamento più tempo che altrove in Italia.

Nel capoluogo lucano la tipologia di abitazione in affitto più richiesta è il trilocale (40% dei casi). Non mancano, tuttavia, le domande di bilocali (27,5%) soprattutto in centro e nelle zone di pregio mentre quadri (17,5%) e monolocali (11,3%) hanno meno mercato. A vivere in affitto sono soprattutto coppie senza figli (50% del totale, percentuale più alta in Italia con Perugia, Campobasso, Aosta e Ancona) mentre i single si ritagliano il 30%. Poco rappresentate le coppie con figli (15%) e i gruppi di 2 o più persone che condividono un appartamento (5%).

A Potenza occorre poco tempo per trovare casa in affitto: 2 mesi contro i 2,3 necessari mediamente in Italia. Le città dove la ricerca è più lenta sono Napoli (3,8), Bari (3,5) e Aosta (3,3), quelle dove risulta più veloce Perugia (1,5 mesi), Milano e Firenze (1,7 ciascuno) e Catanzaro (1,8).

Nata nel 1997 Solo Affitti è un’azienda che opera in franchising ed è specializzata nel mercato della locazione. Con sede a Cesena, l’azienda conta oggi 340 agenzie (40 in Spagna). La focalizzazione sul settore delle case in affitto consente agli agenti di Solo Affitti di diventare professionisti delle locazioni, competenti in tutta la vasta e complessa materia, in grado di tutelare gli investimenti dei proprietari e curarsi dei bisogni degli inquilini. L’unicità dell’azienda ha permesso a Solo Affitti di diventare leader indiscusso di questa fetta del mercato immobiliare, dove annualmente vengono stipulati oltre un milione di contratti di locazione. Gli agenti di Solo Affitti, nella logica di una assistenza continuativa, offrono servizi che vanno dalla fase di stima del canone, a quella di stipula del contratto, fino alle pratiche post contrattuali.
Solo affitti Vacanze è il primo portale italiano per l’affitto di case per le vacanze, nato dall’esperienza di Solo Affitti. Propone 70.000 case, ville e appartamenti in tutta Europa, garantiti e certificati da agenzie e partner specializzati nella locazione turistica.
w w w . soloaffittivacanze.it