CONDIVIDI

A Matera martedì 27 luglio sipario ore 21,30 Giardino del Museo Ridola

Logo_stagione_estiva_TUUna favola per imparare a rispettare gli alberi e le foreste, un racconto tradotto in una moltitudine di lingue e che il suo autore Jean Giono, ha voluto che fosse distribuito gratuitamente. Dal racconto L’uomo che piantava gli alberi è nato l’omonimo spettacolo di Sand Art e voce narrante realizzato dal CIRCUS “Centro di Iniziativa e Ricerca per la Cultura e lo Spettacolo” di Pisticci. Spettacolo che il CONSORZIO TEATRI UNITI DI BASILICATA presenta nell’ambito della stagione estiva del TEATRO RAGAZZI. L’uomo che piantava gli alberi andrà in scena a Matera al Giardino del Museo “Domenico Ridola” lunedì 27 luglio 2015. Sipario alle ore 21,30.

Nel giardino del Museo archeologico Domenico Ridola l’artista Anna Maria Pagliei, seguendo la voce narrante Daniele Onorati, regista dello spettacolo e direttore artistico del CIRCUS, darà vita a figure con la sabbia. Le immagini create unicamente dal vivo, saranno proiettate su di un grande schermo così da permettere agli spettatori di godere lo sviluppo di questa favola ecologica.

La storia de L’uomo che piantava gli alberi è ambientata in Provenza. Un giovane escursionista capita in una vallata deserta e senza alberi e dove c’è un villaggio ormai abbandonato. Qui vive un pastore con il suo gregge e che compie uno strano rito: pianta ogni giorno 100 ghiande. L’uomo, Elzéard Bouffier, divenuto vedovo, aveva deciso di migliorare il luogo desolato in cui viveva facendovi crescere una foresta, un albero per volta. Il ragazzo tornerà in quella vallata dieci anni dopo e la troverà trasformata: con alberi ormai alti, l’acqua che scorre nuovamente nei ruscelli e la foresta creata da Elzéard Bouffier viva e vitale. Tanto che negli anni successivi le popolazioni vicine si accorgono della trasformazione e anche il villaggio abbandonato viene nuovamente popolato e sorgono nuove fattorie e coltivazioni nei dintorni. La nuova foresta viene visitata da una delegazione governativa e viene messa sotto la protezione dello Stato..

“Il Consorzio Teatri Uniti di Basilicata da sempre attento ai più piccoli fra gli spettatori e al lavoro svolto dalle compagnie teatrali professioniste lucane presenta questa interessante trasposizione del racconto L’uomo che piantava gli alberi – dicono Dino Quaratino e Francesca Lisbona, presidente e vice presidente del CONSORZIO TEATRI UNITI DI BASILICATA – A Matera ospitiamo il progetto di Sand Art, l’arte di manipolare e trasformare in figure animate la sabbia con un particolare uso della luce e in adesione armonica alla musica e al canto, del CIRCUS. Uno spettacolo adatto un pubblico di giovanissimi, ma piacevolmente fruibile anche da parte di un pubblico di adulti. L’artista Anna Maria Pagliei e il regista e voce narrante Daniele Onorati hanno duettato con Riccardo Cocciante, realizzato le loro performance alla Biennale di Milano e realizzato le loro favole fra sabbia e voce per ben 120 puntate prodotte dalla RAI per la trasmissione Buonanotte con le favole di RAI YOYO”.
Informazioni e prevendita:

SCHEDA SPETTACOLO:

CIRCUS – progetto SAND ART:
L’UOMO CHE PIANTAVA GLI ALBERI
Con: Anna Maria Pagliei e Daniele Onorati
Regia: Daniele Onorati

Adatto ad un pubblico dai 3 anni in su

BIGLIETTI:
INTERO euro 6,00 / PROMOZIONI euro 4,00
PREVENDITA:

A Matera: INCOMPAGNIA
via Don Minzoni – Tel. 0835 337220