CONDIVIDI

musmaMatera, 2013-04-19 – Propiziato dall’Apt Basilicata e dal Gal “Cittadella del Sapere”, con il direttore generale Gianpiero Perri e il presidente Nicola Timpone, nell’ambito di attività promozionali svolte in Veneto, si è tenuto ieri a Matera un incontro tra una delegazione del museo Guggenheim di Venezia e i responsabili della fondazione Zetema che gestisce il Musma a Matera. Il direttore della Peggy Guggenheim Collection, Philippe Rylands, e il critico d’arte Luca Barbaro, hanno visitato la Cripta del Peccato Originale e il Museo Ridola, dove sono stati accolti dalla Soprintendente Marta Ragazzino. La visita a Matera si è conclusa proprio al Musma dove si è tenuto l’incontro a cui hanno partecipato, tra gli altri, l’assessore alla Cultura del Comune di Matera, Alberto Giordano, il presidente del Circolo la Scaletta, Ivan Franco Focaccia, e Magdelaide Cuozzo, docente di storia dell’arte contemporanea dell’Università di Basilicata, oltre al presidente di Zetema, Raffaello de Ruggieri.

L’incontro fa seguito ad un preliminare appuntamento già avuto questa estate a Venezia a cui partecipò il presidente della giunta Vito De Filippo il quale già in quell’occasione auspicò e sollecitò l’interlocuzione e il percorso avviato ieri, che ha visto il principio di una possibile collaborazione tra le istituzioni museali, ipotizzando linee guida su cui verificare reciproci interessi ed opportunità che questo rapporto potrebbe alimentare.