CONDIVIDI

A Ferrandina la terza tappa della mostra “Uno scatto per un sogno”. La collettiva di fotografia sarà esposta il 20 e 21 agosto all’interno del festival Arthing

Francesco_Traficante,_
Francesco Traficante – Gli occhi del cuore

Il 20 e 21 agosto farà tappa a Ferrandina la mostra fotografica “Uno scatto per un sogno”, nata da un contest lanciato lo scorso anno dall’associazione di promozione sociale Orme di Venosa, attiva dal 2008 nell’organizzazione di manifestazioni artistiche in Basilicata, in collaborazione con l’Agenzia Tancredi – Agenti Reale Mutua Assicurazioni di Potenza, che da sempre sostiene importanti iniziative culturali sul territorio. Le 21 fotografie che compongono la mostra saranno esposte all’interno del Chiostro di San Domenico nell’ambito del festival Arthing, una due giorni dedicata all’arte e alla creatività organizzata dall’associazione culturale Pensiero Attivo. L’apertura dell’esposizione in entrambe le giornate avverrà alle ore 19.00 e si protrarrà fino alla conclusione degli appuntamenti in programma.
«This is not a holiday, this is a dream» è il motto della nona edizione di Arthing, che vuole condurre gli spettatori nella dimensione fantastica dell’arte, vista e sentita come il più bel sogno che l’uomo abbia mai fatto. La tematica della manifestazione si coniuga perfettamente con la mostra “Uno scatto per un sogno”, costruita per raccontare attraverso le immagini i sogni rivolti al futuro che accomunano tutte le persone e che costituiscono la linfa vitale della vita. I desideri e le speranze, infatti, permettono a chiunque di pensare al domani in maniera positiva, a prescindere dalla loro realizzabilità. Ecco perché l’impiego del termine “scatto” nel titolo della mostra non va riferito solamente allo scatto fotografico, ma indica anche lo “scatto d’orgoglio” di chi, a dispetto delle mille difficoltà quotidiane, decide di essere propositivo, di agire fattivamente, provando a rendere possibili e concreti i sogni propri e degli altri.
La prima tappa della mostra si è svolta dal 19 giugno al 30 agosto 2014 presso la Biblioteca Nazionale di Potenza, mentre la seconda tappa è stata ospitata per alcuni mesi, a partire dal 20 settembre 2014, all’interno del Convento Wine Space di Barile. Gli scatti in mostra sono stati selezionati, tra gli oltre 40 presentati da fotografi di tutta Italia, da una votazione che ha unito il giudizio degli utenti di Facebook a quello degli organizzatori. Questi i nomi degli autori delle fotografie selezionate: Sergio Addario, Debora Anzalone, Sara Colzi, Maria Antoneta Cuni, Salvatore De Caprio, Giulia Maria De Giorgi, Antonio De Stefano, Christian Deledda, Erika Gottardi, Sara Mandis, Andrea Materni, Alessandro Onelli, Ettore Pilati, Elisa Ravagnani, Mahboobeh Rezaei, Indra Romano, Rocco Scattino, Michele Signa, Luciano Spera, Francesco Traficante, Teri Volini.