CONDIVIDI

A Bella secondo appuntamento con la rassegna “InCanti di Natale”. Previste altre 13 tappe nei comuni del Marmo Melandro. Prossimo concerto il 23 a Pescopagano

Concerto Bella
Concerto Bella

BELLA (PZ) – Dopo la prima di Ruoti, secondo concerto ieri a Bella della rassegna “InCanti di Natale. Tradizioni e contaminazioni”, promossa dal Gal Marmo Melandro per animare le comunità rurali del territorio in occasione del periodo natalizio. Ad esibirsi all’interno della Chiesa di Santa Maria Assunta, appena riaperta al culto dopo un restauro, il gruppo gospel inglese Patrick George & United Praise Mass Choir, sestetto piano e voci che ha eseguito un repertorio di canti natalizi della tradizione anglofona. Il concerto è stato aperto dal coro dell’Unitre di Bella, diretto dal maestro Michele Ostuni. La serata si è conclusa con la degustazione del tipico dolce fatto in casa del luogo.  Il gruppo degli United Praise Mass Choir, ospiti internazionali della serata, è stato fondato dal pastore Patrick George ed è formato da talentuosi artisti provenienti dal Sud dell’Inghilterra. La forza che sprigionano è cresciuta di concerto in concerto, fino a farli diventare uno dei gruppi di spicco dell’intero Regno Unito. Con il loro repertorio, che spazia dal gospel tradizionale al jazz all’r&b alla musica classica, si sono esibiti nei migliori teatri e nelle più prestigiose cattedrali del Regno Unito. Patrick George è noto in patria anche per aver raggiunto nel 2013 le semifinali del programma televisivo “Britain’s Got Talent” con la formazione da lui diretta dei Gospel Singers Incognito.
Il programma di “InCanti di Natale” continua nelle prossime settimane con il binomio concerti-degustazioni, toccando gli altri 13 comuni del Marmo Melandro: il 23 dicembre a Pescopagano nella Chiesa di San Giovanni (ore 19.00) e nei giorni seguenti a Castelgrande (26 dicembre), Picerno (26 dicembre), Balvano (26 dicembre), Sant’Angelo Le Fratte (27 dicembre), Sasso di Castalda (28 dicembre), Vietri di Potenza (28 dicembre), Muro Lucano (29 dicembre), Satriano di Lucania (30 dicembre). Nel nuovo anno previsti gli appuntamenti di Savoia di Lucania (3 gennaio), Baragiano (4 gennaio), Tito (5 gennaio), per chiudere il 6 gennaio con un gran galà a Satriano di Lucania, che vedrà l’esibizione del pianista compositore Rocco Mentissi. Gli altri gruppi gospel in cartellone, invitati dal direttore artistico della manifestazione Pasquale Cappiello grazie alla partnership con il “Basilicata Gospel Festival”, sono i Divinity dagli Stati Uniti e gli United Gospel Kingdom dal Regno Unito.