CONDIVIDI

cus potenzaPotenza – Si chiude con una vittoria record il 2016 del CUS Potenza Rugby che al Comunale di Cellamare (BA) batte, con il risultato di 128 a 0, la locale formazione dei Panthers. I nero verdi chiudono così imbattuti il girone d’andata cogliendo 7 vittorie su altrettanti match disputati. Parte subito forte il CUS, bastano, infatti, appena 2 minuti e va in meta Michele Abbasciano, giovane leva del vivaio nero verde, 0 a 5. Il Potenza è determinato e concentrato e a nulla può la resistenza della formazione barese che cerca in tutti i modi di arginare le folate offensive lucane.

Nel giro di 10 minuti, i nero verdi mettono al sicuro il punto di bonus con le mete di Graziano De Rosa al 4’, di Alfonso Lombardi al 6’ e di Pasquale Ianniello al 10’, che portano il risultato sullo 0 a 31. Il Potenza continua ad attaccare con tutto l’organico ed infatti, durante il primo tempo, vanno a segno nell’ordine Graziano De Rosa al 15’, Giuseppe Lotito al 16’, Stefano Pergola al 25’, Alfonso Lombardi al 29’, capitan Vincenzo Lotito al 31’, Graziano De Rosa al 34’, ancora due volte Michele Abbasciano al 37’ e al 38’ e infine Rocco Rado e il punteggio della prima frazione si fissa sullo 0 a 83.

Il secondo tempo racconta la stessa trama dei primi 40’ minuti, i Leoni nero-verdi non alzano il piede dall’acceleratore e i Panthers che cercano di limitare i danni. Nel corso dei secondi 40 minuti vanno a segno Michele Abbasciano, alla sua 4° personale segnatura; Graziano De Rosa; Alfonso Lombardi; Nicola Menchise, Michele Ligrani, Gerardo Marsico e il giovane capitano della Under 18 Francesco Sileo, convocato per l’occasione da Coach Passarella, che portano il risultato finale sullo 0 a 128.

“C’è poco da commentare quando si vince una partita per 128 a 0 – ha dichiarato a fine partita coach Passarella – Abbiamo giocato il nostro rugby contro una formazione giovane mettendo in campo concentrazione, grinta e determinazione. Il rispetto per gli avversarsi, apparsi comunque migliorati rispetto allo scorso campionato, nel nostro sport si dimostra anche non mollando mai per tutti gli 80 minuti di gioco. Ora ci attende un lungo periodo di sosta in cui cercheremo di migliorare negli aspetti critici del nostro gioco per essere pronti all’avvio del girone di ritorno il prossimo 22 gennaio con la trasferta di Taranto.”

Chiuso il girone d’andata e l’anno nel migliore dei modi, tutto il CUS Potenza Rugby augura a tutti i suoi sostenitori e fan, capeggiati dalla BCC di Laurenzana e Nova Siri, serene feste e un nuovo anno ricco di soddisfazioni.

Questo il Potenza sceso in campo:

Mussuto (1) – Rado (2) – Becce (3) – Marsico (4) – Basilio P. (5) – Ligrani (6) – Ianniello (8) – De Rosa (7) – Giordano (9) – Buchicchio (10) – Lombardi A. (11) – Lotito G (12) – Pergola (13) – Abbasciano (14) – Lotito V. (cap) (15)
A disposizione: Lombardi M. (16), Pacella (17), Bellomo (18), Trolio (19), Menchise (20), Sileo (21), Giosa (22).

Risultati e classifica dopo la settima giornata:

Panthers Modugno – CUS Potenza Rugby: 0-128 (0-20)
Kheiron Francavilla – Falchi Santeramo: 0-46 (0-8)
Draghi BAT – Rugby Club Granata: 10-17 (1-2)
Salento Rugby – Amatori Rugby Taranto:29-7 (5-1)

CUS Potenza: 29 pt. (pen. -4)
Salento Rugby: 27 pt. (pen. -4)
Rugby Club Granata: 22 pt.
Falchi Santeramo: 20 pt.
Draghi BAT: 15 pt.
Amatori Taranto: 7 pt. (pen. -4)
Kheiron Francavilla: 5 pt.
Panthers Modugno: 1 pt.