CONDIVIDI

In un tempo così delicato e complicato per il nostro Paese e per la nostra Regione dove ogni giorno la crisi sociale avanza a dismisura, investendo di grandi e gravi responsabilità la Politica, sia nel suo ruolo che nelle sue rappresentanze, con coraggio e determinazione i Segretari dei Circoli PD dell’Area del Lagonegrese sono pronti ad affrontare le serie difficoltà di questo periodo.

Il clima di antipolitica che si respira nelle nostre realtà, la sfiducia, la delusione e la disaffezione nei confronti della Politica, che rendono sterili le azioni messe in campo, sono il motore che spinge i Segretari dei Circoli PD dell’Area del Lagonegrese ad uscire dai propri individualismi e confrontarsi e dialogare in contesti più ampi ed allargati, al fine di recuperare energie e risorse necessarie a contrastare gli atteggiamenti di disinteresse e critica che mettono sempre più a rischio il vero ruolo e l’identità della Politica.

I Segretari, coscienti delle responsabilità di cui sono investiti, si interrogano sul ruolo della Politica ed in particolare sul ruolo del loro Partito di appartenenza, sul modo in cui esso si coordina, svolge la propria azione e si rapporta con le difficoltà legate alla congiuntura economica, che attanagliano ogni singola realtà. A tal proposito non si vuole tralasciare nessun argomento, e tra i temi che i protagonisti del gruppo intendono affrontare si dà particolare importanza a: “Rifiuti-Ambiente, Industrie, Turismo (Piot), Sanità-Servizi Sociali (Pois), Energia, Credito, Infrastrutture, Formazione-Ricerca, Governance territoriale”. È loro intenzione di procedere nell’azione politica coordinata, richiamando la responsabilità programmatoria delle Istituzioni, comprese le Amministrazioni Locali, attraverso un protagonismo della Politica che dovrà essere ispiratrice di un’azione volta ad una programmazione che abbandoni le limitate vedute localistiche e campanilistiche.

Lo scopo del gruppo, quindi, è quello di far sì che la “Politica reciti un proprio ruolo”, affinchè possa esserci condivisione nell’individuare una governance territoriale che parta realmente dalla base, tenendo conto di problematiche e difficoltà, ma anche di risorse ed occasioni concrete che riguardano le condizioni di ogni Comunità, e che possano significare uno sbocco per tutta la nostra area e dare una risposta al cittadino.

Per provare a reagire alle difficoltà della crisi in corso, bisogna conoscere e raccogliere le ansie, le preoccupazioni, le istanze, le idee della gente della Comunità in cui si vive, intessendo una rete tra Istituzioni, Partiti e cittadini che renda il più possibile “politiche e pubbliche” le azioni da mettere in campo. Su queste basi i Segretari dei Circoli PD dell’Area del Lagonegrese intendono costruire insieme un percorso costruttivo che serva a recuperare la Politica, facendole riacquistare credibilità e restituendo motivazione ai cittadini. La Politica assumendosi le proprie responsabilità e facendosi carico delle esigenze, dei disagi, delle idee e proposte dei cittadini, deve considerare alcune politiche prioritarie ad altre e gestire con rigore ed autorevolezza la macchina amministrativa, in modo che programmazione e risorse a disposizione si incontrino.

Per dare luogo al dialogo ed al confronto costruttivo, da alcuni mesi i Segretari dei Circoli PD dell’Area del Lagonegrese, uniti tra di loro solidamente in gruppo, si stanno incontrando per procedere nell’organizzazione di un’attività Politica, che poi sia anche di condivisione, parallelismo e sinergia con le Istituzioni, contribuisca a programmare e coordinare azioni di crescita per il futuro del nostro territorio e sia da risonanza ai cittadini.